Contenuto principale

Traduzione e Sintesi a cura di Raffaella Di Marzio 

 

 

Bob Pardon, fondatore del NEIRR (New England Institute of Religious Research), l’esperto nominato nel gennaio 2000 tutore dei bambini della setta di Attleboro, riporta sul sito del NEIRR una breve storia del gruppo, conosciuto anche come "The Body".

Il movimento fu fondato da Roland Robidoux, padre di Jacques Robidoux, l’attuale leader che ha permesso, insieme a sua moglie Karen, che suo figlio Samuel di 11 mesi morisse di fame dopo una lunga agonia inducendo al consenso e al silenzio l’intero gruppo che, per molti mesi, ha tenuto nascosta la morte di Samuel e quella di Jeremiah, un altro bambino figlio di una coppia del gruppo, morto subito dopo la nascita.

 

Roland e Georgette Robidoux hanno lasciato la Chiesa di Dio Universale (Worldwide Church of God) (WCG) intorno al 1976 per fondare un gruppo di studio biblico. Anche un’altra coppia, il Reverendo Brian e Donna Weeks, lasciarono la WCG e alla fine si unirono ai Robidouxs. 

La Chiesa di Dio Universale, che oggi ha rivisto molte delle sue dottrine e dei suoi insegnamenti moderando gli estremismi del fondatore-profeta Herbert W. Armstrong, a quei tempi non era accettata dalle altre chiese protestanti. Dopo la morte del fondatore ha subito grandi trasformazioni, lodate da molti altri gruppi cristiani. A causa di questi cambiamenti molti membri sono andati via dando origine ad altre chiese (1)

 

Dopo aver lasciato la Chiesa di Armstrong i Robidouxs, con i Weeks e altri membri fuoriusciti, iniziarono un nuovo  studio biblico settimanale. Roland era il leader perché aveva una forte personalità ed era stato "Anziano" nella Chiesa di Dio Universale. Lui e Brian Weeks cominciarono a studiare la Bibbia in modo differente rispetto al passato. Nel 1977 il gruppo, denominato "Chiesa di Dio di Mansfield" (Church of God of Mansfield) indicò Roland come presidente e si costituì ufficialmente. In quel periodo erano presenti allo studio biblico circa 75 persone tutte ex membri della Chiesa di Dio Universale di Armstrong.

 

Ad un certo punto cominciarono dei dissapori tra Roland e Brian per il fatto che quest’ultimo non si sentiva in grado di fare da guida a tutti quei membri della chiesa di origine che si rifugiavano nella loro nuova comunità. Così i due si separarono. Roland continuò a guidare la "Church of God of Mansfield" e in seguito  la chiesa si spostò a Norton, nel Massachusetts e divenne la "Church of God of Norton." Dopo qualche anno il gruppo, di cui si sa molto poco,  probabilmente si sciolse.

 

La famiglia che costituirà l’altra metà della futura setta "The Body" è la famiglia Daneau. Roger Daneau conosceva Roland Robidoux fin dal periodo della scuola, negli anni 50. Negli anni 1970 Roger e Vivian Daneau avevano fatto parte del Rinnovamento Carismatico Cattolico e poi se ne erano allontanati. Per molti anni, fino al 1997, il gruppo di Roland, "The Body", ormai consolidato come gruppo di studio biblico, a parte qualche pratica bizzarra e un sistema di credenze fortemente fondamentaliste, si presentava come un movimento innocuo e pacifico. Roland Robidoux era stato "ordinato" pastore. Dennis Mingo, David Corneau e un altro uomo si erano sposati nel gruppo e molte donne cominciavano a partorire un bambino dopo l’altro. Il gruppo era composto da 17 adulti e 21 bambini. Nel tempo si è accresciuta l’influenza del leader Roland Robioux, che interpretava le Sacre Scritture, e più tardi quella di suo figlio Jacques, "ordinato" nel 1997 dal padre in seguito a rivelazioni di "Dio".

 

Dopo l'elezione di Jacques a leader la storia della setta ha avuto una svolta perchè il suo potere si  fondava sulle "rivelazioni" che lui stesso riceveva. Sembra, inoltre, che il nuovo leader abbia preso a fondamento delle dottrine e della prassi del gruppo le idee e i libri di Carol Balizet, che svolge il suo ministero in Florida dove ha fondato un gruppo denominato Home In Zion Ministries. Ex infermiera di pronto soccorso, nel suo libro Born In Zion sostiene un approccio "spirituale" alla pratica del parto in casa. A suo dire, se un bambino muore durante un parto in casa questa "è volontà di Dio".

 

Sembra che queste idee abbiano avuto un ruolo nella morte del piccolo Jeremiah Corneau. In uno dei diari del gruppo che sono stati confiscati dalla polizia, si diceva che il bambino non era nato morto ma che scalciava ed era roseo mentre nasceva. I problemi sopraggiunti durante il parto, probabilmente dovuti a difficoltà di respirazione, non sono stati affrontati se non con la preghiera. Nel suo secondo libro Egypt Or Zion, Carol Balizet afferma che il vero credente si deve estraniare dai sette sistemi del mondo: l’istruzione, il potere politico, il sistema finanziario, la religione, la medicina, la scienza e il divertimento. Il gruppo, accettando queste indicazioni dedotte da una peculiare interpretazione delle Sacre Scritture, si è sempre più isolato dal mondo.

 

E’ in questo modo che si sono create le basi per la morte di Jeremiah e Samuel.

 

Un pacifico e innocuo gruppo di cristiani dediti allo studio della Bibbia a un certo punto ha cominciato a ricevere "rivelazioni" direttamente da Dio trascritte e raccolte in migliaia di pagine di diari sequestrati dalla polizia. I membri del gruppo scrivevano tutto perché credevano che quelle pagine fossero un "testo sacro". Il leader diceva di avere un filo diretto con Dio e questa convinzione consentiva loro di prendere qualsiasi decisione senza sentirsene responsabili.

 

Il rifiuto della medicina convenzionale si spinge al punto che i membri non portano neanche gli occhiali e uno di loro è stato scomunicato per aver contravvenuto a questo divieto. Usano al posto delle medicine solo erbe e, recentemente, avevano bruciato le loro foto perché dicevano che erano segno di vanità. Non guardano la televisione, non celebrano compleanni e feste. I bambini vengono istruiti a casa.

 

Per la setta, inoltre, il Maine ha un significato particolare: era stato profetizzato che essi avrebbero vissuto a Gerusalemme e lo Stato del Maine è, per loro, Sion, cioè la terra promessa. Non diffondono il loro credo e non reclutano altri membri, si sentono scelti da Dio e sono convinti di essere gli unici a conoscere segreti importanti che riguardano il futuro.

 

Il fatto che, nel periodo più difficile per il gruppo, ci siano state alcune defezioni di membri che hanno portato a conoscenza delle autorità quanto avveniva all’interno del gruppo, ha certamente salvato le vite di questi ultimi, ma ha eliminato dal gruppo le uniche voci razionali rimaste e ha contribuito alla sua definitiva e totale deviazione.

 

 

 

(1) Per ulteriori approfondimenti sulle scissioni e controversie riguardanti questo movimento rimandiamo allo studio di Massimo Introvigne

 

 

© 2000 - E' vietato riprodurre questo articolo o parti di esso senza il consenso esplicito dell'autore