Contenuto principale

Relazione di Raffaella Di Marzio

Sette orientali e psicosette, quali pericoli? 

Giornata di studi organizzata dall' International Crime Analysis Association: Sette Sataniche e culti distruttivi: Quali interventi possibili?

Roma, Auditorium Augustinianum, Via Paolo VI n° 25 (Piazza San Pietro) - Venerdì 11 marzo 2005  con il patrocinio dell' Associazione Nazionale Funzionari di Polizia (Segreteria Lazio).

Esperti italiani di sette e nuovi culti distruttivi si riuniscono per discutere in pubblico sulle possibili strategie di contrasto e di prevenzione del fenomeno delle sette. Saranno presenti Psicologi, esperti di esoterismo, investigatori e criminologi.

 


PROGRAMMA

INIZIO ORE 15 - fine lavori ore 19

•Enzo Letizia (Associazione Nazionale Funzionari di Polizia). Sette sataniche: il contrasto da parte della Polizia (15')
•Olimpia Tarzia (Regione Lazio). Sette sataniche, culti distruttivi e impatto sulla famiglia (15')
•Marco Strano: Psicologia delle sette: perché ci si cade? (15')
•Fabio Di Chio (Il Tempo): Satana in tribunale: le sette in cronaca nera (15')
•Amedeo Longobardi: i nuovi culti magico-esoterici si diffondono nella società italiana (15')

 

•Roberta Bruzzone (ICAA): Una ricerca esplorativa sul satanismo giovanile a Roma (15')
•Giorgio Stefano Manzi (Arma dei Carabinieri): Le sette su internet: la nuova frontiera della manipolazione (15')
•Raffaella Di Marzio: Sette orientali e psicosette, quali pericoli? (15')
•Maurizio Spuntarelli (ICAA). L'ambulatorio antisette dell'ICAA (15')

•Domande e interventi del pubblico