Contenuto principale

 

A proposito del caso Di Angelo Giardino (1906-1979) sul quale è stato pubblicato nel 2005 un libro curato dall’Associazione Angelo Giardino edito da Il Segno, riportiamo la precisazione della Curia Vescovile di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti dopo la pubblicazione di un trafiletto sul quotidiano “Il Sannio”.

Da “IL SANNIO QUOTIDIANO” del 13/05/2006

 

 Precisazione della Curia Vescovile di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti sulla figura diAngelo Giardino.

“Spett.le Redazione, martedì 9 maggio “IL SANNIO” pubblicava a pagina 21 un trafiletto su Angelo Giardino che ‘ricevette il dono delle stigmate’ e di cui ‘è in svolgimento la causa dibeatificazione presso la Congregazione delle Cause dei Santi’. La Curia Vescovile di CerretoSannita, Telese, Sant’Agata de’ Goti precisa quanto segue:

1. Le firme del Vicariato di Roma che si trovano sull’immaginetta di Angelo Giardino, che farebbero pensare a un’approvazione della Chiesa, sono state fotocopiate dalla lettera in cui il Vicariato stesso concedeva l’imprimatur, cioè il permesso di pubblicare una biografia del Giardino. L’imprimatur, il permesso che la Chiesa concede per la pubblicazione di un libro, non riguarda la veridicità storica ma soltanto la mancanza di errori dottrinali.

2. I titoli ‘servo di Dio’ e ‘stigmatizzato’ sono attribuiti fraudolentemente ad Angelo Giardino in quanto non c’è nessuna dichiarazione in tal senso della Chiesa.

3. Non è in svolgimento nessuna causa di beatificazione che riguardi Angelo Giardino. La prima fase di una causa di canonizzazione avviene in diocesi e se l’esito del processo è positivo si invia la documentazione alla Congregazione delle Cause dei Santi per ulteriori approfondimenti che potrebbero sfociare nella dichiarazione di santità del candidato. Di Angelo Giardino non è in corso nessuna causa di beatificazione in diocesi né si prevede in futuro una cosa di tal genere.

La ‘Fondazione A. Giardino’ si muove contro le direttive del Vescovo diocesano ingannando la gente con bugie e notizie false. I fedeli sono perciò pregati di astenersi da ogni manifestazione di culto nei riguardi di Angelo Giardino, culto dovuto soltanto a coloro la cui santità è statariconosciuta dalla chiesa.”

Curia Vescovile

Di Cerreto Sannita

Telese – Sant’Agata de’ Goti