Contenuto principale

DEPROGRAMMATORI
Definition:

I deprogrammatori sono persone che si prestano a "deprogrammare" membri di gruppi religiosi che, secondo la teoria dell'esistenza del lavaggio del cervello, sono stati condizionati dai leader del gruppo a cui appartengono al punto che non sarebbero più in grado di pensare liberamente. 

L'azione dei deprogrammatori consiste nel farli "ragionare" contro la loro volontà per farli uscire dal  gruppo. Per fare ciò utilizzano anche metodi violenti e, ovviamente, l'inganno e il rapimento. 

I deprogrammatori sono generalmente incaricati dalle famiglie su segnalazione dei movimenti anti-sette che approvano questa pratica. 

Il più famoso di questi era il CAN (Cult Awareness Network) che ha chiuso i battenti dopo aver dichiarato bancarotta. 

Il fatto avvenne L'8 aprile 1998 la Corte d'Appello per il Nono Circuito degli Stati Uniti, con la sentenzaJason Scott v. Rick Ross, aka Rickey Allen Ross, Mark Workman, Charles Simpson and Cult Awareness Network (inedita ma disponibile sul sito Internet del CESNUR, il Centro Studi sulle Nuove Religioni: www.cesnur.org/Scott.htm), ha confermato la condanna del Cult Awareness Network, insieme a un gruppo di "deprogrammatori", per la "deprogrammazione" di un giovane appartenente a una Chiesa pentecostale. Già la condanna di primo grado aveva costretto il Cult Awareness Network a chiedere il fallimento volontario. Ironicamente, il nome e marchio "Cult Awareness Network (CAN)" erano stati acquistati da una coalizione di attivisti che si battono per la libertà religiosa, fra cui figuravano diversi scientologisti.

Rick Ross continua la sua attività ancora oggi. Nel 2010 ha partecipato, in Cina (Shanghai), ad un Congresso internazionale e ha presentato una relazione dal titolo "Cult Deprogramming: An Examination of the Intervention Process" in cui descrive la procedura che utilizza per "deprogrammare" membri di gruppi religiosi contro la loro volontà. Non è difficile immaginare come il governo cinese possa utilizzare questi "tecnici" contro gruppi scomodi etichettati come "sette". Un esempio per tutti sono le violazioni dei diritti umani nel caso di  Falun Gong.

Un altro deprogrammatore tristemente noto è Ted Patrick (tentò di deprogrammare una giovane italiana nel 1988): due documenti in cui ci sono informazioni sulle sua attività (vedi CESNUR)

In Italia e in Svizzera è stato attivo anche Martin Faiers, responsabile di alcune dprogrammazioni di Hare Krishna e condannato da un tribunale di Lugano (vedi Massimo Introvigne, "Anti-Cult and Counter-Cult Movements in Italy", in Shupe e Bromley, "Anti-Cult Movements in Cross-Cultural Perspective", 1994, pp. 171-197).