Contenuto principale

SETTARISMI
Definition:

La parola "settarismo" indica atteggiamenti di chiusura, separazione e intransigenza da parte di persone o gruppi di qualsiasi tipo: politici, religiosi, spirituali, culturali ecc.

Il prof. Georg Schmid ha ipotizzato un “termometro” per  misurare il settarismo  distinguendo una scala dei diversi gradi, che corrispondono a un sempre crescente settarismo, dal primo all'ottavo grado[1]. Il “termometro” si fonda sul presupposto che i gruppi sociali sono in continuo mutamento e possono manifestare diversi gradi di settarismo nel corso della loro storia.

Secondo il Prof. Schmid è possibile stabilire a quale livello della scala si trovi un gruppo guardando in modo particolare alle discussioni interne e ai dibattiti aperti. Egli afferma che, fino a quando nel gruppo si svolgono liberamente discussioni e dibattiti, esso presenta un grado basso di settarismo. Se la libera discussione e il dissenso sono repressi, invece, sale verso un grado superiore della scala. 

Il Grande Dizionario Hoepli Italiano del celebre lessicografo Aldo Gabrielli definisce il settarismo come una forma di "intransigenza faziosa nel concepire, nel sostenere un'idea, un principio".

Il settarismo  impedisce di ricercare la verità e realizzare la solidarieta poichè la persona o il gruppo settario si ritiene superiore e infallibile e non tollera un pensiero differente. Il tentativo di cancellare, ridicolizzare o discreditare il diverso o il dissenso sono finalizzati ad attirare le persone verso la propria ideologia senza rispetto per la libertà dell'altro. Nel nostro paese si parla molto di sette ma non si parla mai dello spirito settario che pervade tutta la società.

 

 

 

 

[1] Il “termometro” di Schmid è pubblicato nel Rapporto della Commissione della gestione del Consiglio nazionale (1° luglio 1999)